LOFFICINA

analisi e denucia degli stereotipi di genere nella comunicazione

festival articolotr3

Per aggiornamenti e informazioni  visitate il sito del festival

http://www.articolotre.eu/

articolotr3 – pagina facebook

come è nato il progetto per la realizzazione del primo festival della pubblicità CORRETTA

La pubblicità ama gli ”award”, di cui il più famoso è l’International Festival of Creativity di Cannes. I premi sono assegnati alle campagne più creative. Molti prevedono un vincitore per ogni categoria merceologica di ciascun media, ma solo alcuni includono un premio per la miglior campagna sociale. I costi d’iscrizione sono elevatissimi, ma le aziende e le agenzie ne ricavano uno straordinario ritorno d’immagine.

articolotr3 nasce con l’obiettivo di colmare un vuoto: affermare i principi delle pari opportunità e combattere le discriminazioni nella comunicazione, rovesciando i criteri di valutazione che governano i festival della pubblicità.

A essere premiate saranno, infatti, esclusivamente le campagne di prodotti o servizi che, oltre all’indubbia efficacia dell’idea creativa, unico criterio di valutazione per tutti i premi della pubblicità, siano prive di linguaggi e contesti che offendono la dignità delle persone e che evitino l’utilizzo di pregiudizi culturali o stereotipi sociali di discriminazione. Per i responsabili della comunicazione partecipare, o anche solo prendere atto della sua esistenza, significherà valutare la correttezza del proprio lavoro in un’ottica antidiscriminatoria nei confronti di tutte le fasce deboli della popolazione e delle problematiche sociali a esse connesse. Il valore aggiunto non consiste nel colpevolizzare la comunicazione scorretta, ma al contrario premiare quella eticamente e socialmente corretta.

Il progetto ha ottenuto il secondo posto nella graduatoria del Bando sociale europeo gestito dalla Regione Piemonte per la “diffusione della cultura di parità e del principio di non discriminazione nel sistema educativo e nel mondo del lavoro” e vuole sostenere, nella comunicazione pubblicitaria, l’uso di linguaggi e contesti che non offendano la dignità delle persone e in particolare che non utilizzino stereotipi di genere, fonti di pregiudizi culturali e discriminazioni.

articolotr3 è composto da due sezioni: PROFESSIONISTI/E, destinata ad agenzie, aziende e case di produzione, per l’iscrizione delle campagne pubblicitarie nazionali; “YOUNGVERTISERS”, sezione dedicata interamente ai giovani futuri comunicatori delle scuole superiori e università della Regione Piemonte, per l’iscrizione delle loro opere.

Le aree d’azione: genere, etnia, religione, opinioni politiche, condizioni personali e sociali, età, disabilità, orientamento sessuale  Le aree della tutela: salute, ambiente, lavoro, welfare

Per la valutazione dei vincitori delle due sezioni (professionisti e youngvertisers), verranno istituite due giurie, composte da rappresentanti delle politiche di Pari Opportunità, dalla presidente del CIRSDe Centro Interdisciplinare per gli Studi delle Donne dell’Università di Torino, da esponenti del Museo Nazionale del Cinema di Torino, dell’ARDI Art Directors Club Italiano, dello IAP Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria, da rappresentanti delle associazioni femminili operanti sul territorio, da esperti di marketing e comunicazione, dalle organizzazioni delegate alla realizzazione del festival.

Per ciascuna scuola aderente fra settembre e dicembre 2013 sarà istituito un corso di formazione sui principi di pari opportunità e di non discriminazione e sul riconoscimento degli stereotipi e dei pregiudizi nella comunicazione pubblicitaria.

A conclusione dei corsi di formazione, il 16 dicembre 2013, verrà organizzato un workshop destinato agli allievi/e delle Scuole ed atenei che hanno aderito all’iniziativa.

è previsto inoltre un ciclo di conferenze aperte al pubblico, prima della cerimonia di premiazione, a cui interverranno come relatori/trici esponenti delle giurie del festival.

La cerimonia di premiazione, in programma al Cinema Massimo di Torino il 13 maggio 2014, prevede l’assegnazione di un Grand Prix per ciascuna delle due sezioni del Festival, oltre ai premi assegnati alle diverse categorie. Nel corso della cerimonia verrà inoltre presentata la “short list” dei vincitori di entrambe le sezioni.

La realizzazione del Festival è a cura dell’ATS costituita dalle associazioni:

LOFFICINA www.lofficinadelledonne.it e Piùconzero www.piuconzero.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...