LOFFICINA

analisi e denucia degli stereotipi di genere nella comunicazione

campagna pari opportunità

1 Commento

Abbiamo realizzato la prima campagna nazionale contro gli stereotipi di genere con il patrocinio di Pubblicità Progresso.

Grazie a Marta Levi, Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Torino, che l’ha fortemente voluta e senza il cui aiuto questa campagna non sarebbe mai nata, grazie all’agenzia Orange 021 ed alla casa di produzione Giorgio Risi, che ci hanno creduto ed hanno offerto a titolo completamente gratuito il loro contributo, la nostra utopia è diventata realtà.

La prima campagna nazionale di sensibilizzazione a favore delle pari opportunità di genere, rivolta a contrastare stereotipi e pregiudizi culturali e sociali di discriminazione, risale al marzo 2005 con il convegno “L’insostenibile leggerezza della comunicazione”, promosso dal Comune di Torino. Nel 2006 con Marta Levi abbiamo realizzato la “Guida Di Enti, Associazioni, Servizi Del Coordinamento Cittadino Contro La Violenza Alle Donne” della Citta’ di Torino, e nel luglio 2007 “Tagliamo i fili degli stereotipi: come comunicare la parità in modo efficace”, progetto di formazione e comunicazione, convegno e mostra itinerante.

Ma è solo con il workshop dell’8 marzo 2008 “Pubblicità con pregiudizio”, organizzato sempre con il contributo Marta Levi ed il patrocinio della Città di Torino, che si costituisce il “team” per la realizzazione di una campagna nazionale il cui obiettivo è rivalutare il lavoro domestico svolto dalle donne e ridistribuirlo all’interno della coppia, scardinando gli stereotipi relativi alla predisposizione femminile per i lavori domestici e di cura.

La campagna “LA PARITA’ MOLTIPLICA LE OPPORTUNITA’. PER TUTTI.”, realizzata a cura dell’Associazione Scambiaidee diventa il nostro messaggio.

Annunci

One thought on “campagna pari opportunità

  1. Non mi capita mai di fare commenti sui blog che leggo, ma in questo caso faccio un’eccezione, perche’ il blog merita davvero e voglio scriverlo a chiare lettere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...